Ti svelo i segreti dell’ecommerce di successo

Anche se un e-commerce può apparire come un prolungamento del tuo business attuale, in realtà si tratta di un nuovo modo di vendere, completamente diverso da quanto stai facendo nel modo e nel mondo tradizionale e, soprattutto, non puoi lasciarlo in mano ad uno stagista o un operatore alle prime armi.

Ciò che vuoi tentare di fare con un e-commerce ha poco a che vedere con il tuo negozio situato nella tua città: con il tuo e-commerce stai cercando di essere visibile potenzialmente a milioni di persone sparse in tutto il mondo e con mentalità e culture tutte diverse.

Ora prima di immergerci nella parte più divertente (le idee, l’innovazione, la creatività) dobbiamo pensare alla parte strutturale. Se vuoi che il tuo e-commerce sia uno spazio di successo e che duri nel tempo (la maggior parte degli e-commerce muore nel giro di tre anni) avrà bisogno di fondamenta solide e di una strategia marketing appropriata. E’ necessario che il tuo e-commerce sia visto soprattutto dal pubblico interessato al tuo prodotto/servizio, il che non significa centinaia di migliaia di persone ma le persone giuste!

Un negozio on line deve avere una strategia marketing di alta qualità, affiancata ad una struttura SEO, con report su analisi del mercato, analisi del target di nicchia e della domanda latente (consiglio il libro SEO POWER di Giorgio Taverniti) – L’ottimizzazione del sito è fondamentale per non ritrovarti ad essere una goccia nell’oceano dove altre miliardi di gocce come te vogliono vendere, esattamente come te. La strategia marketing, poi, è un ulteriore step nelle azioni  da applicare: spesso una buona strategia può valere quanto un buon codice SEO (anche se per “SEO”, personalmente, intendo entrambe le cose).

Assicurati di rispettare le Leggi in vigore in tema di commercio elettronico: per fare questo ti consiglio di iscriverti ad un’associazione come AICEL (Associazione Italiana Commercio Elettronico) e di seguire la modalità per ottenere il logo SonoSicuro.

Dopo quanto hai letto sopra, pensi che uno stagista possa fare le veci di un buon web marketing manager? (se sì, esci immediatamente di qui!!)

Una volta definite queste regole basilari, passiamo ai contenuti. Le foto dei prodotti e la grafica sono fondamentali; nessuno vuole acquistare senza vedere ed è necessario che l’utente sia emotivamente conquistato da quanto proponi: il famoso “effetto WOW!”. Lo stile, la funzionalità e la navigabilità devono essere curati al massimo.

Scegli con cura le immagini veicolanti, esegui foto dei prodotti in modo accurato con le luci giuste, metti in evidenza il valore aggiunto del tuo prodotto: l’utente si troverà da solo nel tuo negozio e l’unica “commessa” disponibile è la tua grafica, i contenuti e l’usabilità. Con le foto ed i video puoi creare coinvolgimento e link inglobati per catturare subito i clienti.

come coinvolgere il proprio pubblico con i vcontenuti
http://goo.gl/hxQTYt

Non dimenticare: se avrai fatto un buon lavoro, fallo condividere!

Sì, ho detto “condividi” e non “vendi!”

E’ ovvio che le vendite on line sono il tuo obiettivo finale, ma la condivisione è il segreto dell’e-commerce!

Devi motivare la condivisione e devi far condividere i tuoi contenuti e i tuoi prodotti: non hai imparato niente dal più grande e-commerce del mondo?

La condivisione è importante perché aumenta il traffico mirato e di conseguenza la potenziale vendita: lo sai che un acquirente proveniente da un collegamento Social spende di media 8,2% in più rispetto a chi arriva da un motore di ricerca? Hai mai fatto una ricerca su quanto i Social influiscono sulle vendite? Non ti sembra una cosa interessante?

Quindi: come si fa ad aumentare la potenzialità del tuo e-commerce?

Oltre al bellissimo contenuto che stai creando devi incoraggiare la condivisione dei contenuti su ogni pagina, ed il modo migliore per poter fare questo è incentivare i visitatori. AdShoppers e Woobox sono applicazioni che ti permettono di fare proprio questo: offri ad esempio uno sconto per ogni condivisione, oppure un cadeau. E’ un’immensa opportunità per te ed una ghiotta occasione per il tuo potenziale cliente.

Ora che abbiamo realizzato la struttura, i contenuti, ed abbiamo trovato il miglior modo per far condividere la tua pagina, occupiamoci della parte più divertente. Mi riferisco ad idee nuove ed eccitanti: parla della tua città, inserisci dei video, e promuovi dal vivo i tuoi prodotti. Hai già visto Periscope e Meerkat? Hai già sentito parlare Cinzia Di Martino quando riferisce della prossima mossa di Google ed alla piattaforma già funzionante negli States riguardo la promozione local del brand?

Ed ancora:

Utilizza SnapChat per sviluppare azioni temporanee, eccitanti de uniche che poi si autodistruggeranno! Non è fiko??!!

Sai che con Snapcash puoi effettuare un pagamento via chat?

E che ne dici di dare il tuo profilo Social per un giorno ad un Top Spender mentre utilizza il tuo prodotto? Hai una vaga idea di quanto sia virilizzante una cosa del genere?

Sei d’accordo con me che anche solo le ultime cinque righe di questo articolo potrei farle pagare come consulenza di webmarketing e non sarebbero MAI state pianificate da uno stagista o da un “junior”?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *