Siate speciali, o scomparirete

Quasi tre quarti dei clienti on line sono delusi dai marchi che mettono in risalto contenuti irrilevanti o sterili promozioni: quando si dice non aver capito ‘na beata fava di cosa sono i Social Network ed il Social Media Marketing…
Il tuo reparto marketing (che spesso corrisponde alla persona che legge) sta contribuendo anche lui a riempire di spazzatura la Rete?

Sì sì, certo … nelle tue pubblicazioni devi essere coinvolgente, rilevante, con contenuti personalizzati… tutte cose sentite e risentite, giusto?
Ma qual’è la verità?
Che la maggior parte delle aziende questo non lo fa! O pensa di farlo senza la consapevolezza di non essere davvero utili ai propri interlocutori.
Molte aziende stanno cercando di differenziarsi personalizzando quanto possibile e frammentando la loro banca dati spingendo i contenuti con le DEM (Direct Email Marketing) in modo ripetitivo.
Secondo me ciò che fanno non serve a nulla, o poco più.
L’autorevolezza è il nuovo modus operandi che va di moda nel marketing!!

Nel mare di pagine, post, contenuti, informazioni, la maggior parte viste e calate dalla parte di visione dell’azienda, il cliente o il potenziale fruitore diventa sempre più depresso, poverino, e non lo biasimo.
Stimola il tuo cliente ed il tuo follower ad essere qualcosa di più di un semplice cliente.  Prova a pensare a qualcosa di più di uno sconto o di un’offerta speciale o di una solita caramellina.

Sai cosa facevano i vecchi direttori delle aziende? …e Dio me ne scampi per quanti ne ho visti anche oggi? Come obiettivo avevano il solo scopo di avere i posti di lavoro occupati. Il “turn over” altissimo non era la loro preoccupazione, e non lo era nemmeno lo scarso coinvolgimento dei dipendenti: l’importante era produrre fine a se stesso. Il mondo andava in una sola direzione (a quel tempo…). Ecco! Probabilmente state facendo questo.
Pensa ora ad un’azienda di successo: i reclutatori selezionano accuratamente il nuovo collaboratore da assumere perché diventi parte integrante dell’azienda, con la cultura aziendale e con la voglia di rimanere all’interno di quel gruppo per molto tempo per crescere grazie anche al suo prezioso contributo. Così funziona! Il tuo cliente è coinvolto nel tuo progetto aziendale?

Anche la “generazione di contatti” (o lead generation per gli esterofili) viene spesso utilizzata in modo errato, cercando cioè di far solo numeri indipendentemente dall’interesse per il tuo prodotto o il tuo servizio.  Oggi è necessario pensare come i reclutatori moderni qui sopra: valuta ogni contatto ed ogni potenziale tale come l’assicurazione per il tuo futuro e non come numeri da far vedere al tuo superiore o al tuo committente.

Per cui ti dico:
invece di pensare ai numeri, pensa alla pertinenza ed al valore reale che ogni azione che farai riuscirà a portarti:

1) mantieni i clienti attuali e seleziona i nuovi potenziali clienti in base all’interesse che hanno verso il tuo prodotto.

2) genera coinvolgimento, non traffico sterile.

La tua azione di marketing deve essere un equilibrio tra la creazione di contenuti con grande coinvolgimento ed un percorso mirato al tuo cliente, e non solo per il bene delle tue entrate ma per il benessere dei tuoi clienti. Una sorta di umanizzazione del marketing, insomma.

Grazie alla sempre più sofisticata tecnologia di raccolta dati, attraverso nuove funzionalità dedicate al marketing, possiamo raccogliere un’enorme quantità di informazioni sui clienti e sui potenziali tali. Il punto focale non è l’accomunare questi profili ma trovare il modo per analizzarli e capire a fondo come stanno utilizzando il tuo prodotto. L’analisi dei comportamenti, delle condivisioni, dei commenti, riusciranno a darti un quadro esplicito dei tuoi fedelissimi e di chi lo diventerà. Se li userai in modo appropriato troverai la soluzione per aumentare i tuoi affari e rendere il tuo cliente una persona felice.

Ciò che può offrirti un cliente affezionato ha un valore inestimabile! Utilizza la forma gentile di chiedere loro informazioni se necessario ma ricordati sempre che essi, giustamente, si aspetteranno da te un miglior trattamento ed un vantaggio dalla loro  collaborazione con te.

Condivisione, Tesoro, Sharing

Che il vento ti sia propizio! 😉

 

 

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *